Visita la sezione For Fun !
  MAGAZINE  
SCHEDA NEWS TORNA INDIETRO
il mare assorbe CO2 anche se ghiacciato
07 Ottobre 2014
Categoria: Ambiente
Pubblicato da: Redazione
Il mare assorbe CO2 anche se ghiacciato
"Il "segreto" sta nelle concentrazioni di carbonato di calcio"
Il mare rivoluziona i modelli climatici: l'assorbimento di anidride carbonica da parte del mare quando è ricoperto da una coltre di ghiaccio dovrebbe esserne parte integrante in quanto la sua influenza va via via crescendo con con l'aumentare della temperatura sul pianeta.
è presumibile che la diminuzione del ghiaccio produca una accelerazione dell'effetto serra.
Ad affermarlo un'indagine condotta in Groenlandia da una equipe di scienziati danesi e pubblicata su Polar Biology. "Se i nostri risultati sono giusti - ha detto il professor Dorte Haubjerg Sogaard dell'università della Danimarca meridionale, - il ghiaccio che ricopre il mare svolge un ruolo maggiore nel processo di assorbimento di CO2 di quanto si credesse. Dobbiamo tenerne conto quando si fanno previsioni sulla quantità globale di gas serra". Si sapeva da tempo che gli oceani sono in grado di assorbire grandi quantità di CO2 ma, finora si pensava ciò non avvenisse quando essi erano ricoperti di ghiaccio perché il ghiaccio era ritenuto "impermeabile". Questa idea è invece "sbagliata" secondo il nuovo studio: "nell'Artico il ghiaccio porta grande quantità di CO2 dall'atmosfera al mare" ha detto Sogaard. Sono i sali contenuti nel ghiaccio a fare da tramite in questo processo di scambio ed in primo luogo il carbonato di calcio. Impossibile fare modelli univoci perché il ghiaccio è estremamente eterogeneo e dunque la concentrazione di carbonato di calcio varia molto da zona a zona ed altrettanto variabili sono i tempi di scioglimento del ghiaccio e quindi di dissoluzione dei sali. Di conseguenza l'equipe danese ha potuto soltanto accertare - e questo costituisce l'elemento più innovativo dell'indagine - che la presenza di carbonato di calcio aumenta l'assorbimento di CO2 da parte degli oceani del 36% rispetto a superfici ghiacciate in cui il carbonato di calcio è del tutto assente. Tale assorbimento avviene in due fasi. Durante l'inverno si formano sul ghiaccio cristalli o carbonati che si dissolvono nell'acqua marina e finisce nelle profondità dell'oceano. Il carbonato di calcio invece rimane nel ghiaccio. D'estate, quando il ghiaccio si scioglie, anch'esso finisce in mare. Questo doppio processo di rimozione di CO2 è molto più rilevante sul piano della riduzione di CO2 di quanto non sia quello "biologico" innestato da materiale organico come microorganismi e alghe.

Fonte:ANSA)
ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA AMBIENTE
2 Maggio 2016   ​“A pesca d’immondizia!”   LEGGI TUTTO
17 Ottobre 2015   Accordo Green fra Cuba e Stati Uniti   LEGGI TUTTO
21 Maggio 2015   SONO 356 LE AZIONI ITALIANE DI LET’S CLEAN UP EUROPE 2015, È RECORD!   LEGGI TUTTO
23 Gennaio 2015   Olio esausto e batterie   LEGGI TUTTO
19 Gennaio 2015   Biodiversità agraria:il Parco presenta il progetto che la tutela   LEGGI TUTTO
28 Dicembre 2014   I "perchè no" delle trivelle   LEGGI TUTTO
10 Novembre 2014   PESCA E AREE MARINE PROTETTE   LEGGI TUTTO
18 Ottobre 2014   L'Apiratore salva-spiaggia per salvare la costa   LEGGI TUTTO
7 Ottobre 2014   Il mare assorbe CO2 anche se ghiacciato   LEGGI TUTTO
26 Settembre 2014   Annunciata la più grande riserva marina al mondo   LEGGI TUTTO
24 Settembre 2014   Al via il Forum internazionale del mare e delle coste   LEGGI TUTTO
25 Aprile 2014   ECO-CINEFORUM a Lecce con Greenpeace!   LEGGI TUTTO
12 Febbraio 2014   Ecosistema Rischio 2013   LEGGI TUTTO
16 Dicembre 2013   Progetto “Io Fitodepuro”   LEGGI TUTTO
23 Ottobre 2013   FERMA L'UCCISIONE DEGLI SQUALI! STOP SHARKS KILLING!   LEGGI TUTTO